Per tutti gli IGNORANTI che dicono che dobbiamo subire questa invasione perchè anche noi siamo stati, a nostro tempo, immigrati… voglio ricordare che:

1779173_10206013335005723_9203217235639913773_n1. Il nostro popolo emigrò in paesi che erano bisognosi di forza lavoro, in paesi bisognosi di costruire nuove città, nuove strutture, in paesi insomma che avevano mercati industriali in completa espansione, non andavano in paesi con una disoccupazione al di sopra del 10%, in Economie in recessione o con picchi di disoccupazione giovanile al di sopra del 40%.

2. I nostri emigranti andavano negli Stati Uniti, in Belgio, in Australia con passaporti e con mezzi LEGALI, non con barconi o motoscafi PAGATI DALL’EUROPA PER DISINTEGRARE IL NOSTRO PAESE E COMPRARLO A DUE SOLDI!

3. I nostri emigranti che, negli Stati Uniti, erano costretti a restare nella famosa Ellis Island per giorni, settimane ed alcuni casi mesi, NON si resero protagonisti di proteste, roghi o quant’altro, ma affrontavano quei momenti con umiltà e pacatezza.

4. I nostri emigranti lavoravano sodo.

5. Non facevano code alle mense della carità.

6. Non chiedevano elemosina.

7. Non pretendevano assegni giornalieri.

Per tutti gli IMBECILLI che dicono che noi siamo stati, a nostro tempo, immigrati, nella foto potete vedere degli emigranti Italiani. Non si lamentano del cibo. Non hanno un Iphone in tasca per cui lamentarsi dell’assenza del Wifi.

…ma che poi di invasione non si tratta perchè li andiamo a prendere noi!!!
VERGOGNATEVI, GOVERNANTI DI MERDA!

fonte:Vittorio Alloggio

I commenti sono chiusi.