IL GAROFANO

10945634_635799513215566_6924751716506936190_nIl garofano è un fiore molto diffuso nel mondo ed avendo una nascita spontanea, la sua origine è incerta. Fu il botanico Linneo a dargli il nome “dianthus”: è l’unione dalle parole greche “dìos”, cioè “dio” e “ànthos”, “fiore”; quindi significa “fiore degli dei”. Esistono molte e diverse varietà di garofano, dalle svariate colorazioni: bianco, rosa, rosso, alcuni sono screziati, altri hanno i petali sfrangiati. Il garofano è un fiore ricco di storia e di leggende. Nella mitologia è il fiore sacro a Diana, dea della caccia e si narra che, un giovane pastore si innamorò della dea, che aveva, però fatto voto di verginità. Ella, dopo averlo illuso, lo abbandonò. Il giovane morì consumato da questo amore disatteso e, dalle lacrime versate per amore, nacque il garofano bianco. Anche nella tradizione cristiana si tramanda che, lì dove caddero le lacrime della Madonna addolorata, quando era in piedi sotto la croce del figlio, fiorirono i garofani bianchi. Sono riportati anche racconti storici circa il garofano. Si narra che, nel 1270, durante la Crociata di Tunisi, un’epidemia di peste decimò l’esercito di Luigi IX, Re di Francia. Questa fu fermata grazie ad un distillato di garofano. Non solo: sembra pure che, quando Maria Antonietta fu arrestata durante la Rivoluzione Francese, ricevesse dei messaggi accuratamente arrotolati in mazzi di garofani. Inoltre, Napoleone scelse il garofano per decorare i nastri della Legione d’Onore, e i nobili che dovevano essere ghigliottinati ne dovevano portare uno rosso all’occhiello. Nel linguaggio dei fiori, il garofano simboleggia genericamente la virtù e la nobiltà, ma ciascun colore ha un significato specifico: il garofano bianco rappresenta la fedeltà eterna; il garofano giallo, l’indecisione e l’incertezza ed è adatto, nella sfera sentimentale, per comunicare che non si vuol fare una scelta troppo impegnativa; il garofano rosa simboleggia l’affetto e la tenerezza; il garofano rosso simboleggia l’amore appassionato o la passione per una qualsiasi attività; il garofano screziato rappresenta la gentilezza.

Precedente PERCHÉ SI DICE CHE I NOBILI HANNO IL SANGUE BLU? Successivo IL CERCHIO DELLA GIOIA